ViaggeroEuropaSpagnaBarcellonaInformazioni pratiche

Barcellona

Informazioni essenziali
Arrivare e muoversi
Cosa visitare a Barcellona
Itinerari
Shopping e prodotti tipici
Dintorni di Barcellona
Dove dormire a Barcellona

Barcellona: informazioni pratiche

Documenti necessari

Per recarsi a Barcellona serve solo una carta d’identità valida per l’espatrio. Se si vuole arrivare con la propria auto o noleggiarla sul posto, la patente italiana è riconosciuta.

Sanità

Per avere assistenza sanitaria sul luogo, dovete farvi rilasciare dalla Asl della vostra città il modello E111 oppure portarvi dietro la tessera magnetica del Sistema Sanitario Nazionale. Questi documenti danno diritto all’assistenza in tutti gli ospedali pubblici e il rimborso fino all’80% delle spese sostenute. Più giù nella pagina troverete i numeri di telefono di alcuni Ospedali di Barcellona.

Lingua

La maggioranza dei barcellonesi è bilingue: la lingua ufficiale, di cui vanno fieri, è ilcatalano; la seconda lingua è lo spagnolo(castigliano). Le strade e molte indicazioni dei trasporti sono in catalano. Nei ristoranti troverete menù in varie lingue; in quelli più turistici, non manca l’italiano. Grazie alla vicinanza con la Francia e alla massiccia presenza dei turisti, gran parte degli operatori commerciali capisce e parla anche l'inglese ed il francese. Un po’ meno l’italiano. 
Qui
 troverete un piccolo Dizionario di termini utili in italiano-catalano-castigliano, ed in quest'altra pagina un piccolo dizionario di termini di cucina italiano-spagnolo-catalano per farvi capire neiristoranti di Barcellona .

Fuso orario

Nessuna differenza con l'Italia.

La Moneta

La moneta ufficiale è l'euro, come nel resto del territorio spagnolo. Le carte di credito sono accettate ovunque e massiccia è la presenza di sportelli automatici (telebanco), utilizzabili con qualunque carta bancomat abilitata al traffico internazionale.

Il clima di Barcellona

Barcellona è una città tipicamente mediterranea e gode di un clima caldo ed accogliente, con una temperatura gradevole durante tutto l'anno. C’è quasi sempre il sole, in qualunque periodo dell'anno. Le piogge, che in alcuni periodi possono essere anche intense, favoriscono il mantenimento delle molte zone verdi della città. 
Le temperature annuali medie, divise per mesi, sono le seguenti: 
Gennaio 9º - Febbraio 10º - Marzo 12º - Aprile 14º - Maggio 17º
Giugno 21º - Luglio 24º - Agosto 24º - Settembre 21º - Ottobre 17º
Novembre 13º - Dicembre 10º. 
Il clima migliore, e quindi anche il periodo ideale per visitare Barcellona, lo si trova da maggio alla fine di luglioAnchesettembre è un buon mese. Agosto è bollente, mentre ottobre e novembre sono tranquilli, anche se un po’ freddi.

Sicurezza

Barcellona è una città relativamente tranquilla; basta seguire delle semplici indicazioni per evitare di rovinarvi la vacanza. Nelle zone ad alta concentrazione turistica, ci sono molti borseggiatori. Non portatevi dietro il passaporto e le carte di credito che non vi servono; lasciate tutto nella cassaforte dell’hotel e fatevi consegnare una ricevuta. Chiudete bene le borse sulle Ramblas, nel mercato della Boqueria, in Metro e fuori dalla Sagrada Familia. Attenzione alle macchine fotografiche e alle telecamere appese al collo: fuori alla Sagrada ci sono scippi ad opera di ragazzini sulle moto. Nei ristoranti, soprattutto nei fast food, non lasciate le borse incustodite sulle sedie e sui tavoli. Attenzione alla tattica degli uccelli: vi si avvicina qualcuno e vi dice che avete escrementi di uccello sulle spalle. Si offre di aiutarvi a pulire e se ne va con il vostro portafogli. Fate attenzione alle zingare che vi vogliono vendere rose rosse. Evitate il Barrio Raval e il Barrio Chino di notte.

Sicurezza in auto

Non lasciate niente di visibile in auto, neanche una cartina stradale. In alcune zone di Barcellona spaccano i vetri anche per rubare le monetine. Se bucate e qualcuno si offre di aiutarvi, ditegli di andarsene. Fate attenzione nelle piazzole di sosta delle autostrade che portano alla città e lungo le provinciali, soprattutto di sera. Raramente si sono registrati dei veri e propri assalti di “pirati dell’auto” che si portano via la vostra automobile.

Abitudini alimentari

A Barcellona, come nel resto della Spagna, si mangia più tardi rispetto agli altri paesi europei. Il desayuno, la colazione, si fa tra le 9.00 e le 11.00 e, abitualmente, non è molto sostanzioso. Si pranza tra le 14.00 e le 15:00 e si cena tra le 21.00 e le 22.00. Queste sono le abitudini degli spagnoli: i turisti, soprattutto nelle zone più frequentate, trovano ristoranti aperti a tutte le ore. Allo stesso modo, gli hotel si sono adeguati ai ritmi dei visitatori.

Orari dei negozi

I negozi aprono alle 9.00 o alle 10.00 e chiudono per il pranzo verso le 13.30 e le 14.00. riaprono verso tra le 16.00 e le 17.00 e chiudono tra le 20.00 e le 20.30. sulle grandi vie turistiche, molti non chiudono per la pausa pranzo e restano aperti anche fino alle 22. anche i centri commerciali fanno orario continuo dalle 9:00 alle 22:00. La domenica sono quasi tutti chiusi.

Telefonare da Barcellona e dall'Italia

Per chiamare da Barcellona verso l’Italia, bisogna inserire il nostro prefisso internazionale +39 seguito dal numero fisso o dal cellulare. Per farvi chiamare dall’Italia alla Spagna, il prefisso che devono inserire è 0034. Per i cellulari non ci sono problemi. Non appena entrati in territorio spagnolo il vostro operatore si collegherà in automatico a quello spagnolo con cui ha stretto accordi commerciali.

Animali domestici

I viaggiatori con animali domestici devono portarsi dietro il certificato che ne attesti la buona salute. Prima di partire, verificate che l’hotel accetti gli animali domestici, soprattutto se sono classificati come di razza pericolosa o aggressiva. Di solito, l’ingresso degli animali negli esercizi pubblici e in alcune spiagge è vietato.

La corrente

La corrente elettrica è come in Italia, di 220 volt. Portatevi dietro degli adattatori perchè molte prese, soprattutto di case e alberghi più vecchi, hanno solo due fori poiché non prevedono la messa a terra.

Benzina

A Barcellona, come in tutta la Spagna, si usa la benzina Normale (92 ottani), Super (95 ottani), Senza piombo (95 e 98 ottani) e il gasolio. Per fortuna, la benzina costa quasi il 30% in meno rispetto all’Italia.

Emergenze e numeri utili

In caso di emergenza esiste un numero unico, il 112, che coordina polizia, ambulanze e vigili del fuoco.

Altri numeri utili

Pronto soccorso: 061
Pompieri: 080
Ospedale Generale della Vall d'Hebron: 93 274 61 00
Ospedale Provinciale: 93 227 54 00
Ospedale della Santa Creu e Sant Pau: 93 291 91 91
Ospedale del Mare: 93 248 30 00/93 248 33 35/34
Ospedale Sant Joan di Deu: 93 253 21 00
Telegrammi per telefono: 93 322 20 00
Taxi con operatorie al telefono in catalano: 93 481 00 85
Taxi con operatorie al telefono in castigliano: 93 481 10 85
Taxi adattati (persone con mobilità ridotta): 93 420 80 88

Consolato Italiano

Per ogni esigenza a Barcellona, potete fare riferimento al nostro Consolato Generale d'Italia che si trova in Calle Mallorca, nella Zona dell’Eixample. Il telefono è 934677305.

Barcellona Card

Per visitare Barcellona vi consigliamo di acquistare la Barcelona Card, pensata per facilitare la visita alla città. La carta include il trasporto pubblico gratuito e molti sconti in ristoranti, negozi, musei e altri luoghi d’interesse. 

Musei:
 dal 10 al 100%;
Teatri e spettacoli: 
dal 10 al 25% di sconto.
Locali notturni: 
fino al 20%
Spazi culturali: dal 20 al 100%
Luoghi di divertimento: dal 10 al 100%
Botteghe: 12%
Ristoranti: 10%
Trasporto pubblico gratuito per autobus, metro, tramvia, treno dell'Aeroporto e tram Renfe nella Zona 1.
Altri trasporti: Tombús e Tibibús, 25% di sconto; gli Aerobús (15%)
Parcheggi: 5% sui parcheggi BSM (Barcelona Serveis Municipals).

La carta ha una validità da 2 a 5 giorni, con un costo che va da 34 a 62 €. Per i bambini da 4 a 12 anni ha un costo da 26 € e 40 €.

Costo della vita a Barcellona

Per essere una capitale, Barcellona è una città relativamente economica. Cercando tra le offerte last minute o tra gli hotel prenotabili on line, si trovano delle buone offerte. Non è difficile trovare anche appartamenti in fitto, anche per periodi brevi, in città. Per trovarli, o per cercare un hotel a Barcellona, visitate la pagina dove dormire a Barcellona. Ecco alcuni prezzi indicativi per i normali acquisti quotidiani: 1,20 € per il trasporto pubblico, Un caffé può costare tra 0,90 e 1,20 €; un menu turistico tra 7 e 15 €.

Prenotare un hotel a Barcellona

Se state cercando un hotel a Barcellona vi consigliamo di prenotarlo con Booking.com. Più di 500 hotel tra cui scegliere con prezzi, foto e commenti di chi ha già soggiornato.

Hotel a Barcellona
Per prenotare un hotel a Barcellona vi consigliamo di consultare Booking.com. Circa 1000 hotel a Barcellona con foto, descrizioni, prezzi e i commenti di chi ha già soggiornato. Vai a Booking.com.
Resta in contatto
Home | Chi siamo | Contatti | Pubblicità | Privacy | Copyright | Newsletter |

© 2005-2011 Scrittura.org
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria protetta dal diritto d'autore internazionale.