ViaggeroEuropaSpagnaIsole BaleariFormenteraLe spiagge di Formentera

Formentera

Informazioni essenziali
Arrivare e muoversi
Cosa visitare a Formentera
Spiagge di Formentera
Dove dormire a Formentera
Altre isole delle Baleari

Le spiagge di Formentera

A Formentera non esiste una spiaggia da preferire alle altre. Sono tutte bellissime e bastano pochi giorni per girarle tutte. Sono tutte ad ingresso libero e se non vi portate dietro un ombrellone (indispensabile), potete affittarlo.

Di solito se ne occupa il gestore del bar della spiaggia. Portatevi un crema ad alta protezione. A Luglio e Agosto, il sole tramonta quasi alle 21:30. In questa pagina troverete una mappa dettagliata delle zone costiere di Formentera, con le spiagge principali dell'isola in evidenza.

Le spiagge di Formentera: Illetes

Si trova nella zona nord dell’isola, quella lingua di terra vicina all'isoletta di Espalmador che vedrete arrivando da Ibiza al porto della Savina. Si tratta di un pezzo di terra sfuggito al mare, in alcuni tratti largo solo pochi metri, tanto che in alcuni tratti attraversando la strada si passa dalla spiaggia di Ses Illetes a quelle di Levante.
Sono così vicine che le chiamano "le gemelle", anche se quando il vento soffia da est verso ovest o viceversa, mentre da un lato il mare è increspato, dall’altra parte della strada è piatto e tranquillo. Se cercate solitudine e un po’ di privacy, siete nel posto sbagliato. Illetes e Llevant sono ricche di folla, ristoranti e servizi turistici, anche se sarete ripagati da una sabbia bianchissima e mare caraibico. Illetes è la spiaggia più visitata e frequentata dai turisti, soprattutto perché molti servizi per il tempo libero: vela e sci nautico, ristoranti e chioschi all’aperto. Illetes è il paradiso dei surfisti, perché sempre battuta dal vento. Arrivare a Illetes è semplice, anche se vi raccomandiamo di andarci a piedi o in bicicletta, per contribuire a conservare questo paesaggio incantevole.

Le spiagge di Formentera:


Cala Sahona

Scendendo verso sud-ovest, dopo Illetes si incontra Cala Sahona, una piccola spiaggia di 200 metri, tra le più belle che si possano visitare per la sua tranquillità e la naturalezza dei luoghi. È spettacolare notare il contrasto che a volte si forma tra l'azzurro del mare e il rosso dei suoi scogli. Anch’essa, come del resto le altre spiagge di Formentera, è attorniata da ristoranti dove si può mangiare e per questo, nei periodi di alta stagione è un po’ affollata.

Le spiagge di Formentera:
Migjorn

Una spiaggia che merita più di un solo giorno di visita è quella di Migjorn, una delle più grandi dell'isola. È quella dell’estremo sud dell’isola, rivolta verso l’Africa e divisa tra il Cap de Barbaria e il Faro de la Mola. La sua lunghezza (circa 8 km) e la situazione geografica, la rendono una delle spiagge meno frequentate e per tanto, una delle più tranquille dell'isola. Nell'interno sono comunque presenti ristoranti e bar. Un percorso che fanno in pochi è quello di proseguire a piedi oltre il faro di La Mola per scendere fino alla omonima spiaggia, una delle più belle e intatte dell’isola. In realtà raggiungere questo luogo non è molto semplice. Bisogna avventurarsi in un tortuoso sentiero fatto di rocce fino ai piedi della scogliera, per giungere finalmente su una spiaggia incantevole, bagnata da un mare trasparente. Circa un quarto d’ora di cammino a piedi, ma ne vale la pena.

Le spiagge di Formentera: Espalmador

Un discorso a parte merita l’isoletta di Espalmador distante dalla spiaggia di Illetes solo 150 metri. Per chi è un po’ allenato, si può fare a nuoto, altrimenti c’è una barca che copre il tragitto dal porto di La Savina. Certe volte non è necessario nemmeno nuotare: camminando sul fondo del mare si raggiunge ugualmente l'isolotto; l'acqua arriva più o meno alle spalle. Al centro dell’isoletta c’è una minuscola laguna sulfurea dove si possono fare fanghi caldi che pare siano molto salutari. Espalmador, malgrado la piccola misura di 3 km quadrati, nasconde al suo interno molte meraviglie: la spiaggia più bella è la spaziosa S'Alga, considerata porto naturale grazie alla sua forma chiusa. Nel punto più alto dell’isola, poi, è situata la torre di vigilanza chiamata Torre di Sa Guardiola. Espalmador è parco naturale, protetto per la grande quantità di specie animali e piante che vi dimora. Questo l'ha tutelata, lasciandola incontaminata e priva di quasiasi costruzione. Per questo motivo non troverete nell'isola nessun ristorante nè lido attrezzato; solo natura, sole e mare. C’è da accontentarsi, no?

Hotel a Formentera
Per prenotare un hotel a Formentera vi consigliamo di consultare Booking.com. Circa 25 hotel a Formentera tutti con foto, prezzi, servizi descrizioni dettagliate e i commenti di chi ha già soggiornato. Vai a Booking.com
Resta in contatto
Home | Chi siamo | Contatti | Pubblicità | Privacy | Copyright | Newsletter |

© 2005-2011 Scrittura.org
Tutti i contenuti di questo sito sono proprietà letteraria protetta dal diritto d'autore internazionale.